natale-ricetta-biscotti-pan-di-zenzero-decorazioni albero
Lyfestile e consigli utili

Regalo di Natale non mi piaci, ti riciclo?

Regalo di Natale ti riciclo: regali di Natale fai da te

Vasi-pastello-regalo natale-alternativo
r Deliziosi barattoli in vetro riciclati e dipinti in tonalità pastello e oro per chi non ama il rosso 🙂

Ciao, ci siamo lasciati con l’albero di Natale da fare e oggi ci ritroviamo con l’enigma dei regali. Anche tu come me non hai ancora fatto nemmeno un regalo di Natale e non sai da che parte iniziare? Sei già in ansia perchè temi di non riuscire a far tutto con il budget che hai a disposizione? Bene, oggi vengo in tuo soccorso parlandoti di due tipi di riciclo : il primo di cui ti parlo è quello di realizzare con semplici diy  dei regali che siano personali, molto pensati e visto che saranno anche più laboriosi in termini di tempo, saranno certamente riservati alle persone a cui tieni di più. Naturalmente si sa che con la fantasia e un pò di manualità si possono realizzare dei veri capolavori, ma nella nostra ottica di risparmio sia di tempo che di soldi, non per forza dobbiamo strafare. Quindi ti propongo dei diy con materiali di riciclo facili, semplici e economici! Il bello di tutto ciò è che non dovrai nemmeno fare la coda alle casse o mettere piede in un centro commerciale nei giorni di punta. Fantastico no?!

cuscini-fai-da-te-natale-diy
Cuscini fai da te rivestiti con maglieria riciclata

Addobbi-natalizi-fai-da-te-biscotti pan di zenzero

natale-ricetta-biscotti-pan-di-zenzero-decorazioni albero
Biscotti pan di zenzero
Barattoli-natale-riciclo-diy
Barattoli in vetro riciclati con decorazioni natalizie

 

 

Il potere del riciclo : il regifting

Ammettilo. Anche tu lo hai fatto o lo avresti voluto fare con l’ennesimo paio di calzini antiscivolo ricevuto dalla zia o con il portamonete fluorescente regalato dalla vicina di casa… Si sa, non sempre a Natale si riceve il regalo nelle nostre corde o da una persona che ci conosce così bene da non sbagliare un colpo, ma non preoccuparti c’è una soluzione alternativa al metterlo nello scantinato! Non sentirti in colpa, io la trovo una scelta molto etica al contrario di ciò che si pensa comunemente: quello che non piace a te magari farà felice un’altra persona e soprattutto ti permetterà di risparmiare o guadagnare qualche soldino abbattendo gli sprechi. Come? Riciclando il tuo regalo o vendendolo ! Bisogna solo farlo nel modo giusto!

regalo-sbagliato-regalo natale riciclato

 

Regalo riciclato ad amici e parenti

Riciclare un dono ricevuto non è una fatica da poco: Bada, quando si parla di re-gifting non per forza dobbiamo pensare a quell’oggetto di dubbio gusto che non esporresti in casa tua nemmeno sotto tortura (di chi te lo ha regalato) o non indosseresti nemmeno in un’isola deserta… Molto spesso ci vengono regalati anche oggetti di valore o buona fattura che però non rientrano nei nostri gusti, cozzano con l’arredamento o non si mixano bene al nostro stile. A volte può trattarsi anche di una taglia sbagliata di cui non siamo riusciti a fare il cambio nonostante quel capo ci piaccia molto e abbia ancora il cartellino. Quindi che male c’è a ridare una giusta dignità a quell’oggetto per far felice una’altra persona abbattendo così anche gli sprechi? Basta semplicemente seguire delle semplici regole:

Cinque consigli per non sbagliare:

  • Il dono deve essere nuovo. Su questo punto a mio avviso non si transige, il regalo deve essere dotato di cartellino o etichetta qualora ne sia provvisto e soprattutto deve essere immacolato. Prima di riporlo nella confezione originale o riconfezionarlo quindi conviene sottoporlo ad un controllo scrupoloso per verificarne ogni dettaglio con precisione. Controlla con oculatezza anche la confezione affinchè non ci siano dediche, strappi o bigliettini da qualche parte, altrimenti saresti beccato subito.
  • Una bella confezione. Se puoi fare a meno della confezione originale- indispensabile a mio avviso se si tratta di un brand di lusso o monomarca- allora dai libero sfogo alla fantasia per realizzarne una nuova di zecca e ben fatta: darà l’idea di un regalo pensato e fatto con amore.
  • Attenzione al destinatario. Se non vogliamo rischiare di essere beccati, non posso che consigliarti di riciclare il regalo non gradito ad una persona lontana dalla cerchia di amicizie o parentela dal donatore da cui lo abbiamo ricevuto, altrimenti rischieresti seriamente che il regalo torni al mittente! Quindi se il riciclo non è immediato e temi di dimenticare chi te lo abbia fatto, metti un post it sopra il cadeau che vai a riporre, sarai certo di non dimenticarlo.
  • Riciclo consapevole. Abbattuti tutti i tabù del caso, non c’è nulla di male a scambiare i regali non graditi con conoscenti o amici, potrai magari organizzare una serata a casa tua con il tema del regalo riciclato, sono certa che quell’ennesima crema corpo speziatache ti dà alla nausea, piacerà molto alla tua migliore amica.
  • La dedica e auguri. Quale modo migliore per ridare vita al tuo regalo se non quello di scrivere un bel bigliettino con dedica o di auguri? Attenzione ai libri però, se ricicli un libro ricordati di verificare bene che non vi fosse già una dedica..non puoi certo strappare una pagina!

 

Rivendi online il tuo regalo di Nataleregali-di-natale-online

Se l’idea di regalare a qualche amico o parente quel dono indesiderato non ti piace proprio, o magari preferisci ricavarne dei soldi per comprarne uno nuovo, puoi considerare la possibilità di rivenderlo online. Esistono tantissimi portali di vendita online- come per esempio eBay– con cui si può raggiungere una fetta di acquirenti internazionale; Subito.it, kijiji.it, annunci.it, Bakeka.it con i quali si può anche effettuare una vendita diretta nella propria provincia o concordare una spedizione con l’acquirente, oppure siti come Cose(in)utili.it   https://www.coseinutili.it/ in cui si può scambiare i propri in cambio di crediti con cui acquistarne altri. Senza spreco di soldi e di materiali, senza ingombro di spazi per una vita più “leggera”,  potrai così fare a te stesso o ad una persona alla quale tieni il regalo che più desideri! Cosa aspetti dunque? Non per metterti ansia, ma Natale è alle porte!

 

Jessica.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *