Arredamento e fai da te,  Lyfestile e consigli utili

Cesta portaoggetti fai da te con una scatola di pannolini

Non sai più dove mettere i giochi di tuo figlio o del tuo animale domestico? Non hai mai spazio a sufficienza per organizzare gli accessori all’interno del tuo armadio o le decorazioni fuori stagione? Vorresti riporre quel plaid coccoloso e i tuoi libri vicino al divano; ma non vuoi spendere soldi per acquistare un pouf o semplicemente vuoi cimentarti a realizzare qualcosa in prima persona? Non preoccuparti, se hai una scatola da buttare e della stoffa avanzata (al mercato in ogni caso ne trovi di buona qualità e prezzi irrisori) o carta colorata ben resistente posso dirti io come fare! Non occorrerà nessuna abilità particolare se non un pò di fantasia per realizzare una deliziosa cesta portaoggetti.

Come realizzare in poche mosse una cesta portaoggetti

Per realizzare la mia semplicissima cesta portaoggetti ho utilizzato una scatola di cartone contenente i pannolini Huggies mutandina

scatola Huggies mutandina-pannolini Huggies mutandina-fai da te

 

Ovviamente non occorre che tu provveda ad avere proprio quella, basterà una semplicissima scatola in cartone. Ne trovi anche in commercio di nuove, per esempio da Ikea o Leroy Merlin, ma io sono sempre dell’idea che in garage, nello scantinato o in cantina ne troverai una e sicuramente andrà bene! Quella che ho usato io ha anche il vantaggio di avere i buchi a mo’ di maniglia, ma aldilà di questo aspetto, dovrai considerare lo spazio in cui vorrai inserla e quindi sceglierla della misura giusta.

Per la decorazione della scatola hai svariate opzioni, volendo potresti usare una pittura acrilica realizzando qualcosa di estremamente personalizzato, ma la mia vena pittorica ultimamente vacilla e quindi ho optato per un alleato molto più rapido e a mio avviso più resistente: la Stoffa .

Cosa ti occorre:

Una scatola di cartone
Stoffa non troppo leggera o carta decorativa resistente
Colla a caldo o collante idoneo al rivestimento (colla per carta o tessuto)
Forbici
Gesso da sarto o matita

Iniziamo!

Da scatola di cartone a contenitore per armadi

Come vedi dalle foto, ho banalmente aperto la scatola e ritagliato i lembi superiori di chiusura, successivamente ho tracciato con un gessetto da sarto( va bene anche una matita) il contorno della sagoma in ogni sua parte sul rovescio del tessuto, tenendomi circa due cm più distante dal bordo della scatola e ho ritagliato con le forbici la forma ottenuta.

Infine ho incollato la stoffa alla carta con la colla a caldo, cercando di mantenere il tessuto ben disteso e non fare grinze (operazione difficile per una pasticciona come me ). Nella fase finale ho semplicemente ricomposto la scatola richiudendola e fissandola sempre con la colla ponendo attenzione a chiudere i laterali della base con meno sbavature possibili. Naturalmente se lo preferisci puoi rivestire la scatola senza aprirla e calcolando a priori la misura del tessuto necessaria, ma a mio avviso è più laborioso e noi vogliamo solo soluzioni rapide e veloci da eseguire, no?

Questione maniglie

A vedersi son carine, ma sono la parte un pò più noiosa. Se anche la tua scatola le ha, avrai però il vantaggio di poterla maneggiare meglio all’interno dello spazio in cui andrà riposta. Per realizzarle basta praticare un foro nel tessuto all’interno di esse e tagliare la stoffa intorno al foro a mo’ di spicchi, che poi andrai a incollare. Questa operazione ti permetterà di evitare pieghe antiestetiche.
Ecco fatto! Il nostro contenitore per armadi è pronto! Io mi sono fermata a questo passaggio perchè amo la semplicità, ma volendo puoi rivestire anche l’interno della scatola o aggiungere delle decorazioni (fiocchi o applicazioni per es.), oppure saltare il passaggio dei fori per le maniglie e applicarne di altre (in corda ad es.) all’esterno.
Non è incredibile come prima fosse una banalissima scatola in cartone che probabilmente avresti buttato e ora sia un oggetto di design per il quale non hai speso praticamente nulla?Io l’ho pensata per riporre il plaid e qualche libro in salotto

contenitore per armadio fai da te-cesta per salotto-contenitore plaid-pois bianchi su fondo rosa-stelle

 

oppure per organizzare i peluches di mio figlio che trovo sempre sparsi per casa
cesto per giocattoli fai da te-peluches Ikea-cuscino nuvola fai da te-come riordinare velocemente

come porta pannolini e lavette

contenitore fai da te bagno-contenitore per pannolini e lavette-porta asciugamani-bebè

l’ho inserito persino nel portatutto Skubb di IKea per i cappellini e le sciarpe…

contenitore per armadi fai da te-compatibile skubb-armadio ordinato -riordina velocemente

 

 

Insomma, di questi molteplici usi tu quale farai? Hai domande da pormi sulla realizzazione? Contattami!
Ciao, al prossimo articolo!

Jessica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *